Aprire un negozio fisico è un investimento non da poco poiché esistono diversi costi di cui preoccuparti e che devi affrontare. L’investimento cambia in base al tipo di negozio e alla sua metratura ma, in linea di massima, si può dire che la cifra si aggira tra i 30 mila e 50 mila euro. Di seguito puoi scoprire quali sono le principali voci di costo che pesano sul tuo budget.

Affittare o acquistare il negozio

Uno dei costi principali riguarda, ovviamente, l’affitto del negozio oppure il suo acquisto. La scelta del negozio e della sua ubicazione sono fondamentali per avere visibilità e intercettare un buon flusso di clienti; tuttavia, il costo non è un costo secondario, anzi, perché influisce sui tuoi guadagni futuri.

Allestimento

Una volta che hai trovato il locale adatto, va allestito. In alcuni casi, occorrono anche delle piccole opere di ristrutturazione o miglioria come ritinteggiatura, nuova pavimentazione e così via. Sono dettagli da curare perché incidono sull’estetica e, di conseguenza, sull’esperienza del cliente. Ovviamente, un locale moderno e riemesso completamente nuovo richiede un investimento maggiore.

Attrezzature

Il negozio perché possa funzionare ha bisogno di una serie di attrezzature e tecnologie. Basti pensare ai registratori di cassa a Roma, i sistemi antitaccheggio, i lettori di barcode e altro che può dipendere dallo specifico settore di attività.

Utenze

Nel computo dei costi di un esercizio non potevano mancare le utenze poiché sono tri costi più gravosi. Energia elettrica, acqua, gas, telefono e internet sono naturalmente essenziali per ogni genere di locale.

Prima stock

Un investimento importante riguarda la prima fornitura di merce che è essenziale per lanciare il tuo business, fidelizzare i clienti e registrare le prime vendite.

Licenze

Tra i costi d’avviamento, annovera anche eventuali licenze e permessi che possono cambiare in base all’attività ma che sono necessari operare nella legalità.

Assicurazioni

Impossibile non pensare all’assicurazione che protegge la tua attività da ogni genere di rischio.

Spese pubblicitarie

Un business non può decollare senza un buon investimento in pubblicità e marketing che comprende la creazione di un sito web, profilo social e una adeguata strategia di marketing.

Di Grey