Alcuni potrebbero domandarsi come mai sia così importante regolare con attenzione il termostato del climatizzatore d’aria. oggi ti sveliamo quali sono le principali tre ragioni per cui il termostato va tenuto a un paio di gradi in meno alla temperatura esterna e non di più.

Evitare lo sbalzo termico

Anzitutto, quando impostiamo una temperatura troppo bassa per il nostro condizionatore, ci ritroviamo con un ambiente interno troppo freddo rispetto all’esterno. Si provoca quindi il cosiddetto shock termico perché il nostro corpo passa da un ambiente esterno dove fa molto caldo a un ambiente interno dove fa troppo freddo.

Questo potrebbe provocare degli effetti negativi a partire dal raffreddore che accomuna moltissime persone durante la stagione estiva proprio perché non sanno regolare correttamente il loro nuovo climatizzatore Daikin Roma.

Impedire consumi molto alti

In secondo luogo, nel momento in cui io chi si dice che dovresti fare più attenzione a come imposti il termostato, ricorda che si tratta anche di una questione economica.

Se imposti il termostato del tuo climatizzatore Daikin Roma ha una temperatura molto bassa cioè più di 5 gradi in meno rispetto all’esterno, l’apparecchio è costretto a rimanere acceso a lungo e alla massima potenza provocando un insieme molto alti.

In sostanza, se non hai alcuna intenzione di ritrovarti con una bolletta della luce molto alta, ti conviene farci maggiore attenzione d’ora in avanti. Anzi, se vuoi risparmiare e ridurre i consumi, sarebbe meglio preferire la modalità deumidificatore poiché un’aria più secca fa davvero la differenza.

Se agisci questo è il tasso di umidità riesci a smettere di soffrire per il caldo senza consumare grandi quantità di energia elettrica che, purtroppo, ha dei prezzi ancora molto elevati che non sembrano volersi abbassare.

Evitare la dispersione termica

Sia a chi si tratti di aria condizionata in estate oppure aria calda in inverno, il termostato non deve essere impostato a temperatura tanto differenti da quelle esterne altrimenti non fai altro che aumentare la dispersione termica. Infatti, più la temperatura del tuo climatizzatore Daikin Roma è bassa rispetto all’esterno, più aumenta la dispersione facendoti sprecare, ancora una volta, un sacco di energia elettrica.

Di Grey