Durante i processi industriali come ad esempio Quelli che includono fasi di tornitura e fresatura, è normale avere come risultati dei trucioli. Gli scarti di produzione devono essere raccolti e asportati per diverse ragioni che hanno a che fare con la vita utile della macchina utensile e anche la qualità dell’autobus.

Tuttavia, i trucioli metallici sono particolarmente importanti anche da analizzare perché caratteristiche quali colore e forma danno informazioni fondamentali riguardo al corretto funzionamento del processo di lavorazione in corso.

Che cosa ci dice il truciolo metallico

In sostanza, i trucioli e gli scarti metallici vanno analizzati e controllate tanto quanto l’output. La forma, le dimensioni e il colore delle polveri e trucioli espulsi hanno a che fare e sono diretta conseguenza delle condizioni durante la lavorazione tra cui temperatura, utensile e angolo di spoglia- per tale motivo, analizzando gli scarti e, si possono estrapolare utili dati sulla lavorazione in corso senza dover fare particolari ricerche o ricorso a costose strumentazione.

Come si formano i trucioli

Fondamentalmente esistono tre tipi di processi tramite i quali si può formare un cucciolo. Ad esempio, si può distaccare automaticamente dal materiale una parte di truciolo. In altri casi, i trucioli si rompono contro l’utensile per la lavorazione. In altri casi, infine, il truciolo si produce contro il materiale di lavorazione.

I tipi degli scarti metallici

Dopo aver capito brevemente come si possono formare i trucioli, è importante sapere che le esistono diverse tipologie. Ad esempio, si può parlare di Truciolo continuo nel momento in cui si utilizza un materiale duttile che forma un Truciolo a forma di molla.

Un altro tipo di Truciolo che è possibile avere prende il nome di segmentato. È il tipo di Truciolo che si ottiene nel momento in cui si lavorano dei materiali piuttosto fragili che non sono in grado di formare un flusso unico di evacuazione. La frammentazione e il distacco del truciolo avvengono quindi con una modalità intermittente. L’evacuazione del truciolo segmentato è più facile rispetto a quella Della Truciolo a molla.

Infine, esiste il truciolo continuo in seguito al tagliente di riporto legato a un’altra temperatura ed elevata pressione che porta il materiale asportato ad accumularsi e scaldarsi contro la superficie dell’utensile.

Di Grey